MercatoFACILE

Il successo di Elisabetta Franchi ex ambulante al mercato rionale

 
← NEWS giovedì 23 gennaio 2020
  • Il successo di Elisabetta Franchi ex ambulante al mercato rionale
    Lombardia - Milano

    Da venditrice ambulante al mercato rionale, ad affermato marchio di moda in Europa e Asia, la storia di Elisabetta Franchi.

    Un caso di straordinario successo, esempio per i molti ambulanti che lavorano nei mercati rionali, è quello di una giovane donna che vendeva come ambulante al mercato con la sua bancarella di intimo, ora ha un suo marchio e vende in decine di negozi sparsi in Europa e Asia.

    Elisabetta Franchi, direttore creativo del gruppo di abbigliamento dall'omonimo marchio, ora cerca investitori per essere quotata in Borsa.

    Il segreto del su successo?
    La straordinaria forza di volontà che ha sviluppato grazie al percorso di vita non proprio facile.

    Il punto di partenza?
    Proprio il mercato rionale che le ha permesso di sviluppare le sue doti commerciali.

    Ecco le sue parole, che già sono molto convincenti al di là dei numeri che fa la sua azienda, durante un discorso a Milano, rivolto a potenziali investitori per essere quotata in Borsa:

    “Mia mamma ci ha cresciuti senza un padre. Ci mancavano il riscaldamento e il cibo. Già da lì Elisabetta ha sviluppato l’arte dell’arrangiarsi. A chiunque non abbia un percorso agevolato la fame resta dentro. E così è stato per me.
    Ho lavorato anche al mercato rionale, dove vendevo intimo.
    Lì ho iniziato a capire cosa volevano veramente le donne e lì ho sviluppato una forte vena commerciale.
    Poi sono andata a lavorare in una azienda di fast fashion, dove sono diventata il braccio destro del grande capo, a cui ho carpito i segreti per essere veloce sul mercato.
    Ma volevo un’azienda mia. Così mi sono licenziata e ho bussato alle porte di una banca raccontando il mio sogno.
    Ho ottenuto un finanziamento, perché erano ancora tempi in cui le banche prestavano soldi. In più mi ha dato un po’ di soldi il mio compagno di vita di allora.”

    www.elisabettafranchi.com

    FONTE

 

COMMENTI

Accedi o registrati per commentare

Questo sito usa cookie per migliorare l'esperienza utente e cookie di terze parti per raccogliere dati in forma statistica e per annunci pubblicitari. Cookie Policy. continuando la navigazione, ne accetti l'utilizzo OK